Quaresima 2011. Il tempo della prova in Rwanda

Carissimi,in questo tempo di Quaresima,  dal Rwanda rivolgiamo ancora a voi il nostro saluto caloroso e affettuoso. Speriamo che stiate bene.Il nostro impegno pastorale prosegue bene anche se le difficoltà non mancano. Tutti i preti stanno bene e anche Carla Frediani sta bene. Il giovane italiano Federico Teani è in forma ed è pienamente integrato nella comunità e nel nostro stile di vita con entusiasmo e senza difficoltà.
I progetti sostenuti dai fedeli della Diocesi di LUCCA, cioè la casa di accoglienza per minori malati di AIDS, le scuole materne, l’atelier di artigianato, l’assistenza alle persone svantaggiate, e i contributi per il sostegno scolastico ai ragazzi più disagiati,  procedono bene. Un grazie sincero ancora a tutti quanti si impegnano a questa opera evangelica.
Al di là degli aspetti progettuali che rivestono una grossa rilevanza il tempo della Quaresima è stato per noi anche il tempo della prova. Infatti, non possiamo ignorare i momenti difficili che l’Africa sta vivendo in questi giorni. Il nord dell’Africa, come lo sapete attraverso le radio, T.V e i giornali, sta attraversando tante prove, per questo è tanta la paura che questa piaga possa propagarsi in tutta l’Africa. Ci sono tanti punti interrogativi, tante domande, tanti dubbi che non trovano risposta! Pregate per noi.

Non voglio finire senza farvi conoscere l’ultima prova  che ci ha colpito in questi giorni. Infatti, c’è stato il ritardo della pioggia; e quando finalmente è arrivata è stata violenta e incontrollata. Nella nostra zona, o meglio nella parrocchia  vicino a noi ,di RUKOMO (la parrocchia dove Carla Frediani ha operato tanti anni al Centro nutrizionale), il 09/03/2011 la pioggia è stata accompagnata da un vento fortissimo che ha causato tanti danni. Sono state distrutte 380 case, qualche scuola è stata danneggiata seriamente.
C’è stato anche un morto e 28 persone ferite.
Il nostro vescovo e le autorità  locali sono andati  sul posto per prendere visione dei danni e rassicurare la gente.
In quest’occasione il Vescovo, nella lettera inviata a tutte le parrocchie della Diocesi, ha chiesto a tutti i fedeli di aiutare in questo tempo di Quaresima i fratelli e sorelle direttamente toccati da tale calamità.
Ha, peraltro, aggiunto che le persone in situazione di bisogno urgente sono 504, per un totale di 84 famiglie.
A titolo informativo dal 28/03/2011 al 03/04/2011 il vescovo sarà nella nostra parrocchia per la sua visita pastorale.

DIOCESE DE BYUMBA

Commenti:

Leave a Reply



(Your email will not be publicly displayed.)

Please type the letters and numbers shown in the image.Captcha Code